Natura e Paesaggio Stampa

La Salina di Margherita di Savoia è situata su una pianura del Tavoliere delle Puglie che si affaccia sul Mar Adriatico. Essa è costituita da una vasta distesa di acque calme di profondità variabile, suddivise in vasche per la produzione del sale marino. Si tratta della salina più grande d’Italia e una delle più vaste dell’intero bacino mediterraneo. Sul luogo dove sorge si trovava il lago Salpi, una vasta laguna costiera. Sul fenomeno di evaporazione di estese incrostazioni di sale che interessa la zona si iniziò a concentrare l’attenzione dell’uomo già nel periodo neolitico, era che coincide con i primi insediamenti nella zona. In seguito anche i Greci e i Romani usufruirono dei depositi di sale.

L’interesse dell’uomo deriva da motivi economico-produttivi, quanto terapeutici per l’importanza, certificata nei secoli, delle Acque Madri (o acque rosse), usate nelle cure termali. Nel tempo l’assetto territoriale ha subito delle modifiche funzionali alle nuove tecniche di estrazione del sale. I deflussi delle acque basati sulla pendenza naturale dei terreni sono stati sostituiti da vasche e in seguito da sistemi di idrovore. I sistemi meccanizzati sono stati preferiti alla raccolta manuale del sale. Sono ancora osservabili delle strutture, importanti testimonianze di archeologia industriale, fatte costruire da Ferdinando I di Borbone nella prima metà dell’ottocento. La flora dell’area, seppur non abbondante in quantità di specie, si distingue per il suo grado di specializzazione per resistere all’elevato tasso di aridità. Dal punto di vista faunistico, l’area rappresenta un habitat idoneo ad ospitare una grande varietà e quantità di uccelli acquatici.


Contatti per visite guidate

Indirizzo:

Via Africa Orientale, 50 - 71044

Comune:

Margherita di Savoia

Provincia:

Barletta-Andria-Trani

Telefono:

(+39)0883657519

Cellulare:

(+39)3277969961

Fax:

(+39)0883657519

Sito web:

www.museosalina.it

E-mail:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.